dal 2 marzo al 2 novembre 2002 

Il fronte immobile

MOSTRE

Passate

TAGS

CONDIVIDI

Trincee, baraccamenti, terra di nessuno sul fronte trentino della 1ª armata 1917-1918

2 marzo – 2 novembre 2002

Tra il 1915 e il 1918 il fronte italo-austriaco venne sistematicamente fotografato – su richiesta dei Comandi italiani – dalle Squadre fotografiche del Genio militare, che documentarono con migliaia di grandi immagini il territorio interessato dalle operazioni belliche.

In questa mostra il Museo della Guerra di Rovereto presentò 13 panorami, formati da 71 grandi fotografie, relativi al settore presidiato dalla 1ª armata, compreso tra il monte Baldo ad ovest e il Cimone d’Arsiero ad est. Assieme alle immagini venne esposto anche un esemplare delle gigantesche e delicate attrezzature fotografiche utilizzate all’epoca, che l’Istituto Storico e di Cultura dell’Arma del Genio di Roma prestò cortesemente per l’occasione.

T. Bertè, A. Zandonati, Il fronte immobile. Trincee, baraccamenti, terra di nessuno sul fronte trentino della 1ª armata 1917-1918, Museo della Guerra – Edizioni Osiride, Rovereto 2000, pp. 134, 13 grandi tavole con panorami fotografici, € 44,00.