News

“Archivi militari tra Ottocento e Novecento. Ricognizioni e acquisizioni”: pubblicati gli atti del convegno

“Archivi militari tra Ottocento e Novecento. Ricognizioni e acquisizioni”: pubblicati gli atti del convegno

“Archivi militari tra Ottocento e Novecento. Ricognizioni e acquisizioni”: pubblicati gli atti del convegno

È un bilancio degli interventi di censimento, riordino e di riproduzione digitale di fonti archivistiche militari d’interesse trentino quello che viene proposto nel volume recentemente pubblicato da Soprintendenza per i Beni culturali della Provincia autonoma di Trento e Museo Storico Italiano della Guerra.

Il libro, che fa parte della collana “Archivi del Trentino: fonti, strumenti di ricerca e fonti”, raccoglie le ricerche promosse negli ultimi anni dalla Soprintendenza in collaborazione con il Museo della Guerra di Rovereto e la Fondazione bruno Kessler, in gran parte presentate nel convegno svoltosi il 12 maggio 2016 a Rovereto. In quell’occasione sono stati segnalati al pubblico fondi archivistici prodotti da autorità militari e di sicuro interesse per gli storici, ma ancora poco conosciuti.

Nel volume sono raccolti numerosi saggi di storici e archivisti: Marco Mondini scrive sulla giustizia militare italiana nella Prima guerra mondiale, mentre Francesca Brunet e Nicola Zini hanno studiato quella austriaca, lavorando sul fondo dei tribunali militari austro-ungarici conservato presso l’Archivio di Stato di Trento.

Nicola Fontana e Mirko Saltori restituiscono le prime ricognizioni effettuate sul fondo del Tribunale militare territoriale di Trento e Alessandro Livio presenta una ricerca sul trattamento dei sospetti politici trentini in Austria condotta sul fondo dell’Ufficio di sorveglianza di guerra (Kriewgsueberwachungsamt) del Kriegsarchiv di Vienna.

Completano il volume un saggio di Filippo Cappellano sul fondo “G22 Scacchiere Orientale” dell’Archivio dell’Ufficio storico dello Stato maggiore dell’Esercito, uno di Monica Del Rio sul fondo della Direzione del Genio militare di Venezia e quello di Nicola Fontana sulle direzioni del genio militare attive nel Tirolo meridionale tra Ottocento e la Prima guerra mondiale.

A conclusione, l’intervento di Armando Tomasi che offre una sintesi delle attività di ricognizione e recupero di fonti documentarie svolta dalla Soprintendenza per i Beni Culturali della Provincia autonoma di Trento.

Il volume sarà presentato al pubblico nelle prossime settimane a Trento e Rovereto. Per conoscere le date delle presentazioni consultare la sezione Eventi di questo sito. Per informazioni: Ufficio Beni Archivistici, librari e Archivio provinciale, 0461 494470 – sopr.beniculturali@provincia.tn.it

 

 

 

Archivi militari tra Ottocento e Novecento. Ricognizioni e acquisizioni
a cura di Nicola Fontana e Anna Pisetti
Provincia autonoma di Trento – Soprintendenza per i Beni culturali, Museo Storico Italiano della Guerra
Trento, 2019

In News