Archivio Eventi

Presentazione del libro “Cronache della guerra in casa. Scritture dal Trentino e dal Tirolo 1914-1918”

Presentazione del libro “Cronache della guerra in casa. Scritture dal Trentino e dal Tirolo 1914-1918”

Presentazione del libro “Cronache della guerra in casa. Scritture dal Trentino e dal Tirolo 1914-1918”

 

Mercoledì 17 giugno 2020, ore 18.00
Museo Storico Italiano della Guerra
Via Castelbarco 7, Rovereto TN

Presentazione del volume

Cronache della guerra in casa. Scritture dal Trentino e dal Tirolo 1914-1918

a cura di Quinto Antonelli, Anna Pisetti, Fabrizio Rasera, Camillo Zadra
Museo Storico Italiano della Guerra, Accademia degli Agiati, Fondazione Museo storico del Trentino
Rovereto 2020

 

Dopo aver riaperto nei giorni scorsi le proprie porte al pubblico, il Museo della Guerra di Rovereto propone la presentazione del volume Cronache della guerra in casa. Scritture dal Trentino e dal Tirolo 1914-1918, uscito nelle scorse settimane.

Mercoledì 17 giugno alle ore 18.00 nello spazio all’aperto del cortile del Castello di Rovereto il libro verrà presentato dal direttore del Museo Francesco Frizzera con Anna Pisetti e Fabrizio Rasera, curatori del volume insieme a Quinto Antonelli e Camillo Zadra.

Il volume raccoglie le relazioni presentate al convegno di studi promosso nel 2018 dal Museo insieme ad Accademia Roveretana degli Agiati, Fondazione Museo Storico del Trentino, col sostegno del Tiroler Geschichtsverein. Gli interventi dei ricercatori sono volti ad indagare le testimonianze di donne e di uomini trentini e sudtirolesi che rimasero a vivere nelle proprie comunità allo scoppio del conflitto italo-austriaco. Le “cronache” analizzate – scritte da autori di varia estrazione sociale, che nel corso della guerra ricoprirono ruoli diversi – descrivono le privazioni, le requisizioni, il rigido controllo dei consumi, la militarizzazione della vita civile, la progressiva soggezione politica di cui fu oggetto la regione. I testi registrano inoltre la “guerra in casa”: lo stanziamento di truppe, i campi dei prigionieri, l’occupazione militare italiana, bombardamenti e rovine. Lo studio di queste scritture soggettive è piuttosto recente e va ad affiancarsi alla ricca e lunga ricerca dedicata alle testimonianze di chi abbandonò per scelta o per costrizione le città e le valli del Trentino (profughi e combattenti, internati e fuorusciti).

Al fine di garantire il rispetto delle normative per il contenimento del virus Covid 19, all’iniziativa potrà partecipare un massimo di 30 persone dotate di mascherina; per iscriversi è necessario prenotare il proprio posto inviando una mail a didattica@museodellaguerra.it. In caso di maltempo la presentazione avrà luogo nella sala conferenze del Museo.

 

INFO
Museo Storico Italiano della Guerra
0464 438100 – didattica@museodellaguerra.it
www.museodellaguerra.it